13.1.15

Tutorial: rocchetti hand made per fili e nastrini


Secondo post dell'anno, che ne dite di un diy? Faremo dei rocchetti per fili e nastrini. 
Era da molto tempo che li volevo realizzare, ma ho sempre rimandato, pensare che ci voleva così poco!
Spesso i nastrini che si comprano sono avvolti in bobine dozzinali con brutte etichette e codici a barra, decisamente non in sintonia con i nostri spazi creativi che, non devono avere un aspetto trasandato. Io per lo meno la penso così: il mio spazio creativo, se pur minuscolo, mi deve ispirare. Ciò non toglie che spesso è disordinato, in particolar modo alla fine di un lavoro (ma, anche se a volte passano giorni, m'impegno sempre a far tornare il sereno dopo la tempesta).
Ma torniamo a noi, per migliorare il look del mio piccolo craft corner. ho creato dei rocchetti perfettamente ad esso sintonizzati.

rocchetti per fili hand made tutorial

OCCORRENTE

  • tappi di bottiglia
  • tappi di sughero
  • colla a caldo

tutorial rocchetti per fili fatti con materiale di riciclo

Procedimento semplice, che non ha bisogno di parole. Posso solo dare un consiglio, ossia di centrare bene il tappo di plastica su quello di sughero, per avere un aspetto più regolare.
Spero che questo primo diy dell'anno vi sia piaciuto e soprattutto che vi torni utile.
Vi saluto confidandovi un piccolo desiderio: non vedo l'ora di essere di nuovo qui :-).

Giorgia


14 commenti:

  1. Quante cose belle e come e' carino il tuo blog, mi unisco volentieri per continuare a seguirti! Ciao Rob

    RispondiElimina
  2. Giorgia che dire...simpaticissimi, velocissimi da realizzare e molto molto decorativi! Semplici e geniali ;-)
    Un abbraccio e a presto.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contenta che ti siano piaciuti Manu! Allora, evviva i tappi :-)
      Un abbraccio!

      Elimina
  3. Così carino e semplice da dire: "Perché non ci ho pensato io?!" ;D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Le cose semplici sono quelle che preferisco!
      Grazie per il tuo commento Gemma :-)

      Elimina
  4. Hai perfettamente ragione Giorgia,la creatività va nutrita ed accudita; niente di meglio che circondarsi di cose belle,gioiose e colorate per accenderla e stimolarla.
    Magari,tra qualche giorno seduta a pensare nel tuo piccolo,grande spazio, osserverai distrattamente il rocchetto con i suoi decori,e subito ti si accenderà la classica lampadina (come quella di Archimede nei fumetti) rimandandoti ad un idea,e poi ad un altra.
    Tutto merito di un "semplice" rocchetto?
    Eh,ma si sa,la semplicità è rivoluzionaria.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai descritto perfettamente il mio processo creativo: dall'evoluzione di un'idea spesso ne nascono altre!
      P.s: mi piace la frase: la semplicità è rivoluzionaria.

      Elimina
  5. Sono carinissimi! Che bella idea! La voglio provare subito! GRAZIE!!!

    RispondiElimina
  6. bella questa idea, la utilizzerò subito!
    grazie
    gloria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Felice di esserti stata utile Gloria.
      Grazie a te!

      Elimina

QUI POTETE LASCIARE UN VOSTRO PENSIERO