1.2.13

Porta fiore da sospensione


E poi, come per magia è di nuovo  venerdì ed io mi sento felice perchè il week end è alle porte e ciò significa che ho a disposizione una buona dose di tempo libero, (il vero lusso, per quanto mi riguarda).
Quarantotto ore da spendere si con i propri cari, ma anche per fare nuovi esperimenti, (come li chiamo io!).
Questo che vi presento oggi è di sabato scorso. Molto semplice, non c'è quasi da far nulla, in realtà.
Non lo avevo neanche programmato. Tutto è nato perchè mi sono ritrovata in mano un flacone vuoto, dopo aver ricaricato il dispenser del sapone per le mani.



Un flacone color lilla, che ha acquistato personalità, dopo che gli ho staccato tutte le targhette adesive, (consiglio a tutti di staccare gli adesivi dai flaconi prima di buttarli, cambiano decisamente aspetto).
L'ho sciacquato per circa un quarto d'ora, (non la smetteva di fare schiuma!). L'ho forato su due punti e ho inserito un nastro. 
E' così nato il mio porta fiore "da sospensione".


Solo un piccolo esempio di come cambiare destinazione d'uso ad un flacone di sapone vuoto:
da incremento del degrado, a porta fiore da sospensione.
Non è fantastico?


Buon week end creativo a tutti!

Giorgia



9 commenti:

  1. Bravissima Giorgia!
    Ed ecco un flacone trasformato in un oggetto di gusto (azzeccatissima anche la scelta del nastro),allegro,colorato ed elegante.
    Bello anche il contrasto col muro verde chiaro,e felice la scelta del fiore.
    P.S.
    Posso chiederti consiglio sulle tecniche per eliminare le etichette adesive dai flaconi?
    Io uso acqua calda e sapone,ma nonostante i ripetuti lavaggi spesso rimane traccia della colla,che continua ad appiccicare leggermente ma in modo fastidioso.
    Tu che tecnica usi?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, i tuoi ricercati e attenti commenti mi stupiscono e mi lusingano sempre.
      Per quanto riguarda le tracce di colla da rimuovere ti consiglio di provare con un batuffolo di ovatta imbevuto di olio. Poi, chiaramente dovrai lavare il flacone con acqua e sapone per togliere l'untuosità.

      Elimina
  2. Ottima idea...anche come vaso da tavolo effettivamente potrebbe essere interessante.. non ci avevo mai pensato..( ora mio marito reclamerà anche per i dispender che accumulerò..) :-D
    Buon fine settimana.
    Un abbraccio.
    Serena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, mi fa piacere che ti sia piaciuta l'idea! Spero che tuo marito non si lamenti troppo, casomai conserva solo i più belli... (quello che ho usato io, in realtà non è un dispenser, ma una ricarica da un litro).
      A presto :-)

      Elimina
  3. Bella idea Giorgia! Hai reso decorativo e "poetico" un apparentemente "inutile" flacone destinato ai rifiuti!
    E' proprio vero...la classe non è acqua!!!
    Un abbraccio e buon fine settimana.
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Manu, i tuoi complimenti mi fanno sempre tanto piacere!
      P.S. Chissà cosa combinerai in questo week end di cattivo tempo...
      Un bacio e a presto :-)

      Elimina
  4. Che belle idee nel tuo blog! L'ho scoperto alla pagina di Casafacile in facebook. Complinmenti! Sono una tuoa nuova follower
    Elena

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i complimenti Elena, sono sempre graditissimi!!!
      Benvenuta e a presto :-)

      Elimina
  5. sei molto fantasiosa!!!complimenti!!

    RispondiElimina

QUI POTETE LASCIARE UN VOSTRO PENSIERO