5.2.13

Tutorial di San Valentino: porta messaggio/segnaposto con squame di pigna


Detto tra noi, non sono mai stata una fan sfrenata di San Valentino. L'ho festeggiato poche volte e quelle volte appartengono più che altro, alla fase giovanile.
Ma avendo un blog ho imparato che le stagioni e le festività scandiscono il tempo, un po' come succede per un giornale di moda o di arredamento e, siccome credo che mettere per iscritto i propri sentimenti possa fare solo che bene, per San Valentino ho creato un porta messaggio dai toni naturali, utilizzabile anche come segnaposto. 



PROCEDIMENTO:
  1. Ho staccato 2 squame di pigna, le ho limate in modo che unite formassero un cuore.
  2. Le ho incollate tra loro con la colla a caldo e in seguito sul bastoncino da spiedino.
  3. Ho forato un tappo color oro, ci ho inserito il bastoncino e li ho uniti sempre con la colla a caldo.

Per attaccarci il messaggino ho utilizzato una mollettina di legno, se invece lo volete utilizzare come segnaposto, vi consiglio di non fissarlo al tappo, ma di poggiarlo orizzontalmente sulla tavola.
(Questo è il secondo progetto in cui utilizzo le scaglie di pigna. Nel primo, per chi non lo avesse visto, le ho usate per realizzare una farfalla che, come per magia, si è posata su una molletta di legno.)


Semplice no? 
Adesso sta a voi trovare una frase sentita, personale e magari anche ad effetto!


(Curiosità: l'incollaggio non volendo mi è venuto a forma di cuore :-))

Giorgia






24 commenti:

  1. La colla parla, un po' come i fondi di caffè ;)
    Lo trovo dolcissimo, un ottimo segnaposto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lallabel! (carino il paragone con i fondi di caffè...)
      Un abbraccio :-)

      Elimina
  2. Che carino!!! Ciao Giorgia sono da poco tempo tua followers ma mi è bastato per apprezzare tutto quello che fai e il tuo blog in generale!!! Passa da me, ho un piccolo premio per te!!
    Lucy
    Http://oggimisentocreativa.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazi,e gli apprezzamenti fanno sempre piacere!
      Un premio, wow! Passo al più presto.

      Elimina
  3. Ma che delizia questo cuoricino di pigna!
    Al di là di San Valentino,propio una bella idea per una cenetta a due,per dire "ti voglio bene,ogni momento insieme a te è un occasione speciale".
    Tra l'altro la pigna ha una simbologia ben precisa, legata all'eternità ed al rinnovamento.
    Quale augurio migliore per due innamorati delle parole "per sempre", e "ogni istante con te è come la prima volta"!
    Persino la colla ha voluto simboleggiare questa idea felice!

    P.S.
    Grazie per la dritta sul batuffolo imbevuto d'olio; ha funzionato alla perfezione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carmelo ma hai un'animo davvero poetico, quasi d'altri tempi e, ogni volta nei tuoi commenti traspare una vasta cultura che spazia in diversi campi....
      Complimenti a te, davvero!

      Elimina
  4. ciao Giorgia come dicevo su facebook sei troppo creativa e bravissima complimenti sei sempre molto originale.
    a presto claudette.
    ps mi farebbe piacere se partecipassi al mio giveaway

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie per i bellissimi complimenti!
      Si, ti vengo a trovare :-)

      Elimina
  5. Bellissimo e davvero originale il tuo segnaposto, un'idea semplice ma d'effetto!!
    Brava Giorgia
    Un abbraccio
    Emanuela

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, si spesso la semplicità è vincente! ;-)

      Elimina
  6. Tenerissimo cuore ...immagino profumatissimo!
    Bell'idea Giorgia ..complimenti!
    Anch'io non festeggio molto san valentino,ma fasteggio l'amore!
    xo Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosa. Tra l'altro so che hai appena compiuto gli anni e ne approfitto per farti i miei migliori auguri, (scusami se non l'ho fatto prima, ma riesco a stare molto poco al computer).
      Un abbraccio :-)

      Elimina
  7. Bellissimo il tuo blog, pieno di tantissime cose belle realizzate con grande gusto!! Sono felice di averti scoperta, ti seguirò con grande piacere!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Debora, il piacere è mio!
      Un abbraccio e a presto :-)

      Elimina
  8. bellissimi idea e risultato!
    a presto, serena

    RispondiElimina
  9. mi stavo x perdere questo post, bellissima idea...adoro le pigne!!ILE

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Meglio tardi che mai, magari lo puoi realizzare per un anniversario!

      Elimina
  10. Che idea carina, chi pensava che una pigna potesse rivelarsi così utile :D Brava!

    Colgo l'occasione per fare un giro sul tuo blog ed invitarti ad un linky party san. valentinizio: http://rock-n-roll-stops-the-traffic.blogspot.it/2014/01/rock-on-linky-party-1.html
    A presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ho tanta considerazione per le pigne, si prestano per un sacco di progetti...
      Grazie per i complimenti Elisa.
      Ti verrò a trovare per il link ;-)

      Elimina
  11. Anche io non sono assolutamente una fan di questa festa, ma questo DIY si presta ad essere utilizzato anche lontano da san Valentino! Adoro i tuoi accostamenti tra plastica e elementi naturali: dimostri che al di fuori dell'ambiente naturali possono convivere (messaggio: portatevi a casa la vostra "spazzatura",che ne può uscire qsa di veramente carino!). Buona giornata, Luana.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lu, vedrai, gli accostamenti saranno sempre più frequenti... (piccola anticipazione).
      Mi piace la tua riflessione :-)

      Elimina

QUI POTETE LASCIARE UN VOSTRO PENSIERO